Home » Eventi » CARTOLINE STENOPEICHE DAL MONDO

CARTOLINE STENOPEICHE DAL MONDO

CARTOLINE STENOPEICHE DAL MONDO - Cinema Farnese Persol

 Spazio Tetris e Cinema Farnese Persol

presentano

Una mostra fotografica di LUCA BALDASSARRI
  Inaugurazione mercoledì 12 dicembre ore 19,00
  dal lunedì alla domenica dalle 16,00 alle 22,30

Perchè cartoline?

 

..Sono dell' idea che quando si spedisce una cartolina o la si compra per sé è perché si vuole ri-tornare a pensare al posto dove si è stati o dove si vorrebbe andare. Cercare una condivisione con chi la riceve, con la voglia di trasmettere le sensazioni provate o ancora da vivere, con la voglia di cercare un legame o solo di saldarlo.

 

Ed è in quel momento che ci si stacca da tutto e si comincia a viaggiare con la mente, a ripensare a ciò che si è fatto o a quello che si potrebbe fare. E’ un modo per far ripartire la nostra immaginazione.

Le attacchiamo al muro o sul frigo e lì rimangono a monito di una possibile fuga. Anche quando scoloriscono è difficile staccarle, quasi fossero una via di evasione alla quale non vogliamo rinunciare, anche solo per il tempo di un fuggevole sguardo.

E poi l'arte costa!!! o almeno è cosi che si dice. Allora ho pensato alle cartoline: un piccolo concentrato dei miei viaggi e vagabondaggi con il foro stenopeico.

 

Le stampe sono a tiratura limitata: 1000 pezzi formato 15x20 con timbro a secco, stampate su carta epson matte heavyweight con inchiostri claria che garantiscono una durata di circa 90 anni al costo di 15 euro.

Non so dire molto sulla mia filosofia diciamo che è ancora in via di definizione, ma a dir la verità credo che non riuscirò mai bene a definirla. Uso prevalentemente la tecnica del foro stenopeico, che utilizzo da oltre 20 anni, le macchine e fori sono creati artigianalmente da me, questo è uno dei motivi per cui voglio usare questa tecnica mi permette di costruire il mio spazio visivo/fotografico in tutta libertà e poter usare tutti i materiali sensibili dalla carta alla polaroid/fuji al digitale.

Mi permette inoltre di usare tempi d'esposizione lunghi e vedere le cose/la vita da un punto di vista altro, differente, con tempi diversi mi concedo tempo per capire meglio per pensare. Il tema comune delle mie foto è il viaggio, le foto le utilizzo come appunti per la memoria. Al ritorno dai miei viaggi rielaboro le idee cercando un progetto comune che leghi le immagini.

 

 

Nato a Roma il 03/10/1972 diplomato presso Istituto di Stato per la Cinematografia e Televisione “Roberto Rossellini” sezione fotografia anno 1993

[an error occurred while processing this directive]